Posts from: dicembre 2019

L’importanza del regalo sentito, ovvero: Come salvare il Natale … da Tandem!

Si può pure non azzeccare regalo, ma guai a non metterci sentimento!

Ecco la guida last-minute della Vigilia di Natale 2019, dedicata a chi cerca un regalo creativo e soprattutto “sentito”.

Abbiamo diviso l’arsenale di bombe-regalo a vostra disposizione in 3 aree semantico-affettive per indirizzarvi verso un presente differente, da acquistare da Tandem, il nostro magico negozio analogico.

PRIMI AMORI. CARTOSI!

Les Friches da Macerata. Le 3 super-amiche maestre del riuso creativo, ogni anno ne pensano (e ne fanno) una apposta per noi … stavolta si tratta del più riuscito dei remake: la rivisitazione ancora più pastellosa e colorata di “Za Za”, best seller del natale passato, ovvero la cornice più smart del mercato. Segni particolari? Costa poco, ingombra nulla, veste molto!

Giulia Violanti da Rimini: la regina del Suminagashi (inchiostro che fluttua!), ormai veterana dei nostri scaffali, è tornata da un mistico viaggio in India: nuove skills, nuove carte, nuove texture … nello splendido mucchio spiccano degli utilissimi planner settimanali da scrivania per essere produttivi con stile e una miscela di album atomici che riescono nell’impresa di essere sparaflescianti ed eleganti insieme :)

Stefania Giuliani da Ancona: l’altissima artigiana della carta ne ha “combinate” ancora una volta di tutti i colori. Vedere! Toccare!

CoffeShirt da Montefano: Serigrafie ed altre storie… Su carta e su tessuto.
Qualche esempio? Un enorme poster firmato Sdolz pronto a sconvolgere il volto di qualsiasi parete!

LE COTTE ESTIVE ALLA PROVA DEL SANTO NATALE

Vitagrama da Frosinone. Ricordate le cupe e meravigliose t-shirt sbarcate da Tandem qualche mese fa con protagonisti topi, gatti, corvi e lupi?
Sono tornate numerose accompagnate da clamorose novità. La chicca? Un omaggio al regista Caligari e ad una scena iconica del sui film più devastante.
E poi per la prima volta nel nostro shop … felpozze illustrate, per scaldare via l’inverno.

Il Tempo di una foto: abbiamo passato l’estate a ritrarre volti in bianconero con questa magica tecnica fotografica di fine 800, remixata nel 2019.
Ma se è vero che si dovrebbe trovare sempre il tempo di una foto, non possono che essere le feste di Natale il periodo perfetto per lo “rsumijo”, singolo, di coppia o di famiglia!
E per l’occasione ci siamo inventati dei barattolini regalo, che fomentano la magia di questo ritratto irripetibile.

GIOVANI NOVITA’ SOTTO L’ALBERO. IMBUSTIAMO?

Ilaria Giuliodori da Loreto: 6 esseri antropomorfi per 6 modi di stare al mondo.
Delle semplici cartoline quadrate? Si, ma anche il tentativo di decostruire stereotipi su come sono fatte le persone che ci gravitano attorno. Come è nato tutto questo? Avevamo capito subito che la nostra nuova stagista aveva un talento speciale … e tra una faccenda e l’altra ha finito per disegnare 6 personaggi con cui empatizzare senza impegno.. Noi ci abbiamo messo le parole per provare a descriverli; a voi non resta che scegliere il vostro antropomorfo preferito :)

Lufo da Bologna: se volete augurare buon natale rispettando i simboli della festa ma senza scadere nella banalità … no doubt, scegliete una delle sue 5 illustrazioni da imbustare. La nostra preferita? Lo schiaccianoci!

Lorenzo Bracalente da Civitanova Marche: Polaroid disegnate a matita possono diventare regali / biglietti di Natale. Un altro modo per dirlo? Fotografite!

Aurora Ravasi da Torino: la tenerezza fatta biglietti d’auguri <3
Direttamente dalla scuola di illustrazione Ars in Fabula :)

Passa a trovarci da TANDEM (Corso della Repubblica 23, Macerata) e scova il tuo presente differente <3

Azar Comunicazione presenta Ilaria Giuliodori aka Zuley in: “6 esseri antropomorfi per 6 modi di stare al mondo”.

Azar Comunicazione presenta: “Eyeguy”; “Smoothy”; “Handy Doit”; “CallMeGodot”, “MoonWalk”, “My Cousin Gutz” … irreprensibili creature senza sesso ma con discreta libidine disegnati con amore da Ilaria Giuliodori aka Zuley, graphic designer sul punto di emergere! Eccoli. Empatizza con loro senza impegno. Non è questione di somiglianza ma di comune sentire. Regalati o regala il tuo…

Read More